Gli interventi messi in campo dall’Azienda speciale ABC di concerto con il Comune di Latina per permettere ai cittadini un corretto smaltimento dei rifiuti (apertura dell’isola ecologica di Via Massaro, attività di controllo da parte degli ispettori ambientali, raccolta differenziata presso il mercato settimanale e ridistribuzione degli opuscoli informativi) cominciano a dare i primi risultati. Partita da una percentuale nel 2018 di poco superiore al 24% (un dato comunque migliore rispetto al 19,8% lasciato in “eredità” dalla fallita Latina Ambiente), nei primi tre mesi del 2019 la raccolta differenziata è salita al 27%, mentre nel mese di aprile, in un periodo caratterizzato dalle feste pasquali e da diversi “ponti”, il dato è ulteriormente salito al 29,5%. Si tratta ovviamente di medie mensili soggette a fluttuazioni, soprattutto nei prossimi mesi estivi, ma il trend lascia ben sperare rispetto agli obiettivi che ABC e Comune si sono dati all’inizio dell’anno. Il Sindaco di Latina Damiano Coletta invita tutta la cittadinanza a collaborare, soprattutto nelle zone non servite attualmente dal “porta a porta” (Latina città, Latina Scalo, Marina di Latina, Borgo Piave e Borgo San Michele), conferendo nel modo dovuto e nei giorni giusti i rifiuti differenziati. Le informazioni sul corretto conferimento dei rifiuti sono disponibili sul sito di ABC.