Il 16 aprile 2019, nella decorsa notte, a Terracina (LT), i militari del locale nucleo operativo e radiomobile, nell’ambito di attività di prevenzione e contrasto ai reati contro il patrimonio, traevano in arresto, nella flagranza del reato di “furto aggravato”, un 26 enne marocchino D.M. gravato da precedenti di polizia.
L’uomo veniva sorpreso dai militari operanti subito dopo essersi introdotto, previa effrazione dei serramenti d’ingresso, all’interno di un’abitazione di quel lungomare circe, avendo asportato un “orologio, una collanina e un misuratore di battiti cardiaci”. la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al proprietario, mentre l’arrestato, temporaneamente ristretto in camera di sicurezza, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Carabinieri: pattuglia dell’arma con militare