Ieri mattina il candidato della Lega alla prossime Elezioni europee del 26 maggio 2019, Matteo Adinolfi, coordinatore provinciale del partito di Salvini a Latina, ha avuto il piacere di incontrare cittadini, attivisti, militanti e tantissimi giovani a Gaeta in occasione del convegno ‘Il vento del cambiamento’ organizzato all’interno della rassegna Med Blue Economy dai ragazzi dell’Istituto Nautico Caboto. Adinolfi ha ribadito il suo impegno in Europa per un grande piano infrastrutturale a beneficio del nostro paese e della nostra provincia, così come ha ribadito l’impegno per il turismo che deve caratterizzare la nostra provincia e l’attenzione della Lega alla questione della sanità sui territori. «Il turismo e le infrastrutture – ha detto Matteo Adinolfi – saranno parte fondamentale del mio impegno a Bruxelles con la Lega di Matteo Salvini, così come anche il diritto alla salute dei nostri concittadini. Per questo è importante che venga al più presto realizzato il policlinico del Golfo e un nuovo ospedale a Latina. Qui il turismo può e deve rappresentare il volano di un nuovo sviluppo del territorio, così come anche tutto l’indotto della nautica». Dopo il convegno Adinolfi ha avuto un colloquio anche con la dirigente scolastica dell’Istituto Giovanni Caboto, la professoressa Maria Rosa Valente, che ha rappresentato la necessità di un sostegno da parte delle istituzioni locali, regionali, nazionali ed europee per il mantenimento in funzione della nave ‘Signora del Vento’, grazie alla quale gli studenti posso acquisire al meglio le tecniche nautiche insegnate presso l’Istituto di Gaeta. Anche per questo Adinolfi ha garantito ai ragazzi il massimo impegno e la massima attenzione da parte sua e da parte di tutta la Lega.