Il Distretto Socio-Sanitario “LT/5” rende notoche entro il 30 maggio 2019 le famiglie con minori in età evolutiva prescolare con disturbo dello spettro autistico possono presentare la domanda al fine di ottenere un sostegno economico inteso come contributo alle spese per i trattamenti, con evidenza scientifica riconosciuta, erogati da professionisti iscritti all’albo di cui all’art.3 del Regolamento Regionale n.1 del 15 Gennaio 2019, allegato al presente avviso. “Le Istituzioni – spiega il Sindaco del Comune Capofila Cosmo Mitrano – devono impegnarsi nel favorire l’inclusione sociale garantendo nel contempo un concreto supporto a quelle famiglie con minori in età evolutiva prescolare che manifestano il disturbo dello spettro autistico. Un sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo con esordio nei primi anni di vita. Le aree prevalentemente sono quelle relative alla comunicazione ed interazione sociale reciproca, per cui si può fare molto, se si parte dall’infanzia con mirati interventi di educazione speciale, attuati durante il percorso di crescita. Siamo convinti che il grado di civiltà di una società si misura anche dalla sua capacità di investire e di mobilitarsi a favore dei più deboli e dei più bisognosi”. “Il Distretto – commenta il Sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli – scende in campo sostenendo le famiglie che devono avvalersi di metodi e programmi psicologici, educativi, comportamentali e di altri trattamenti con evidenza scientifica riconosciuta, finalizzati a modificare i comportamenti del bambino per favorirne un miglior adattamento alla vita quotidiana. Una risposta concreta alle esigenze quotidiane a cui sono sottoposte diverse famiglie residenti nei Comuni che compongono il Distretto Socio-Sanitario LT/5”. A cura del sistema integrato di interventi e servizi sociali e sanitari del territorio, il contributo andrà integrato al piano di assistenza individualizzato del minore. Entro il 31 luglio 2019, sulla base delle indicazioni fornite dalle unità valutative ed entro i limiti del fondo assegnato, l’ufficio di piano distrettuale predispone il provvedimento relativo all’elenco delle famiglie beneficiarie per l’anno 2019. La quota del contributo è graduata proporzionalmente in base all’ISEE ed è erogata con priorità ai nuclei famigliari con un numero di figli nello spettro autistico superiore a 1 e con un ISEE inferiore o pari a €. 8.000,00. Il tetto massimo della quota di contributo è pari a €. 5.000,00 annui. Le famiglie destinatarie dell’intervento, entro il 31 gennaio 2020, devono presentare al Comune di Gaeta Capofila del Distretto LT/5, la dichiarazione delle spese effettuate compilando il modello allegato al presente avviso “Dichiarazione delle spese sostenute ai fini del sostegno economico per le famiglie con minori in età evolutiva prescolare con disturbo dello spettro autistico”. Le domande potranno pervenire dal giorno 15 Aprile 2019, al protocollo generale dei nove Comuni del Distretto LT/5, tramite un plico debitamente chiuso e controfirmato su tutti i lembi di chiusura in maniera da garantirne l’integrità.