Una partita bellissima: ritmo alto, energia pura sul parquet del PalaSavelli di Porto San Giorgio, dove la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la prima gara playoff della sua storia dimostrando grande carattere e forza di volontà al cospetto della XL Extralight Montegranaro, una delle migliori compagini di tutto il campionato di Serie A2 Old Wild West.

I nerazzurri escono a testa altissima da Gara 1 degli ottavi di finale playoff in cui hanno giocato alla pari con i padroni di casa per lunghi tratti di gara, riuscendo a portarsi anche sulla doppia cifra di vantaggio. Il calo di concentrazione coinciso con l’inizio del recupero da parte dei padroni di casa, ha permesso di arrivare al finale punto a punto (81-79) che non ha premiato i pontini: «Complimenti ai miei ragazzi per il lavoro che hanno fatto stasera – commenta subito dopo la sirena finale coach Gramenzi – peccato per il risultato finale, perché avremmo meritato di conquistare la vittoria, senza nulla togliere al nostro avversario che ha fatto di tutto per riuscire a recuperare dal -16 e ci è riuscito. Senza il contributo di Allodi, fermo per un problema alla caviglia, e con Martini febbricitante, è stato sicuramente ancora più difficile affrontare una squadra del calibro di Montegranaro, però abbiamo giocato una buona partita,almeno per i primi 25 minuti, anche se abbiamo subito il maggiore atletismo dei nostri avversari e se il metro arbitrale, in particolar modo nel terzo e nel quarto periodo non è stato equo sui due lati del campo. Ora dobbiamo resettare tutto e pensare subito a Gara 2». I nerazzurri, infatti torneranno sul parquet tra sole 48 ore, martedì 30 aprile, per disputare Gara 2 in programma nuovamente sul parquet del PalaSavelli con palla a due ore 21:00.