L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo subisce la prima sconfitta della stagione 2018/2019, perdendo lo scontro contro la Lazio Pallavolo. La partita conclusasi (3-1) a favore della squadra romana rappresenta il primo vero stop della fin qui inarrestabile corsa del Sabaudia. Molti sono i motivi alla base di questa sconfitta, i principali sono due: in primo luogo un vistoso calo della concentrazione dei giocatori pontini, in secondo luogo la grande prestazione della Lazio, che ha dimostrato sul campo tutta la sua voglia di guadagnarsi l’accesso ai play off per l’A3. Dalla dirigenza del Sabaudia trapela un certo disappunto per la vittoria sfumata ma emerge anche la consapevolezza che, nonostante la sconfitta, il Sabaudia rimane di gran lunga la prima squadra del girone, questo grazie ai 53 punti conquistati in 18 partite dove la formazione pontina è risultata imbattuta. Quattro sono stati i set disputati in questa partita. Nel primo set la Lazio, forte del vantaggio psicologico di giocare in casa, parte in netto vantaggio, mettendo in difficoltà un Sabaudia particolarmente nervoso. Ben presto però il Sabaudia recupera e riesce ad agguantare l’avversaria, dimostrando una grande resilienza. Le due squadre iniziano quindi a giocare sul filo della parità, ma alla fine a prevalere sono i padroni di casa, con il parziale di 25-23. Nel secondo set le due squadre tornano a confrontarsi punto su punto ma in corrispondenza del 8-9 il Sabaudia passa in vantaggio. La corsa dei pontini è irta di ostacoli infatti vengono raggiunti e superati a metà set dai laziali, ma questa volta riescono a reagire e chiudono con un buon 22-25. Nel terzo set il Sabaudia soffre l’azione della Lazio e nonostante i suoi, spettacolari, tentativi di recuperare non riesce a prevalere sui padroni di casa. Infatti questi ultimi chiudono il set, a loro favore, con il parziale di 25-23. Nel quarto set le due squadre si confrontano ancora punto su punto ma anche questa volta la Lazio con una abile fuga in avanti porta a casa la partita, con il parziale di 25-18.