Una pista ciclabile collegherà Sermoneta a Sezze. È questo l’obiettivo del progetto presentato dal Comune di Sermoneta alla Regione Lazio. “L’idea – spiegano il sindaco Claudio Damiano e l’assessore ai lavori pubblici Mauro Battisti – è partita un anno fa insieme alla comunità Montana e al comune di Sezze. Grazie anche alle Ferrovie dello Stato abbiamo ottenuto la disponibilità dell’ex sedime ferroviario della linea Velletri-Terracina, che si trova ai piedi della montagna”. Il tratto di competenza del territorio di Sermoneta inizierà a borgo Tufette proprio sotto la torre e continua fino all’incrocio dell’area mercato. “Il fine ultimo è di collegare la stazione ferroviaria di Sermoneta con la pista ciclabile a ridosso della montagna fino a Sezze”, aggiunge l’assessore Battisti. “Insieme all’ufficio tecnico è stato fatto un grande lavoro, con molte conferenze di servizi in comunità Montana ma siamo arrivati alla conclusione di questo importante progetto. Ora la speranza è che la Regione finanzi i lavori di realizzazione: sono stati chiesti 800 mila euro”. “La pista ciclabile potrebbe permetterci di creare turismo e far conoscere una parte della pianura sermonetana – conclude l’assessore Battisti –, creando i presupposti di una mobilità alternativa anche per i nostri cittadini con la storica bicicletta o a piedi, rispettando l’ambiente e soprattutto in massima sicurezza. Come assessore intendo ringraziare la comunità Montana e il comune di Sezze per la collaborazione”. Il tratto di Sermoneta fa parte di un progetto molto più articolato che collegherà i Monti Lepini fino a Velletri.