Il Partito Democratico di Roccagorga ha deciso: sarà Sante Tullio il candidato sindaco del partito, o addirittura di tutta la coalizione del centrosinistra rocchigiano, che cercherà di diventare l’erede di Carla Amici, giunta alla fine del secondo mandato consecutivo, nelle elezioni amministrative che si svolgeranno nel mese di maggio: “Il Partito Democratico di Roccagorga – si legge in una nota – ha iniziato a mettere le basi per la formazione di una lista aperta per le prossime elezioni amministrative. Nella riunione del direttivo, svoltasi nel mese di gennaio, si è stabilito che a guidare la lista quale candidato sindaco sarà Sante Tullio, attualmente vicesindaco dell’amministrazione comunale guidata da Carla Amici”. Un’investitura che era nell’aria per il 57enne esponente del partito e che anticipa i tempi rispetto alle procedure che solitamente individuano il candidato a circa un mese dalla presentazione delle liste. Una decisione, quella del partito, che probabilmente vuole fissare alcuni paletti e lavorare con più serenità in vista dell’appuntamento elettorale: “La decisione – hanno spiegato i responsabili del Pd – viene dopo un percorso durato alcuni mesi che ha visto una discussione serrata e serena sulle prospettive della prossima competizione elettorale. La decisione di indicare Sante Tullio ha avuto un largo consenso del direttivo e questo è di buon auspicio perché mostra un Pd che, superate le divisioni del passato, si mostra unito intorno a scelte largamente condivise. Adesso il partito e il candidato – conclude la nota – sono a lavoro per la costruzione di una squadra che vada oltre il Pd e coinvolga altre forze politiche democratiche ed anche settori più ampi della società civile. Il tutto intorno ad un programma che assicuri un avvenire positivo per Roccagorga”.