È pronto a partire il viaggio della Memoria 2019 anche per l’Istituto comprensivo Donna Lelia Caetani di Sermoneta. Porterà in Polonia quattro studenti delle terze medie, nell’ambito del viaggio organizzato con le scuole di tutta la provincia di Latina, a visitare i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau e la città di Cracovia. Il viaggio si snoderà tra il 22 e il 29 gennaio. Il Comune di Sermoneta coprirà le spese di viaggio degli studenti che i singoli consigli di classe riterranno più meritevoli “nonché dotati di elevato senso di responsabilità, spiccata sensibilità e indiscutibile correttezza comportamentale”. “Sarà un momento di esperienza e di conoscenze condivise – spiega il delegato alla pubblica istruzione Antonio Di Lenola – per riflettere su uno dei periodi più bui della nostra storia. Nel 1938 anche l’Italia promulgò le leggi razziali, che penalizzarono una parte della popolazione solo per la propria origine e furono l’anticamera di quello che diventerà l’Olocausto. Nel 1948 l’Italia repubblicana uscita dalla guerra formalizzò la propria Carta Costituente, una Costituzione dove ogni differenza di razza e credo religioso viene esclusa”. Obiettivo dell’Amministrazione è legare la possibilità di partecipazione al viaggio della Memoria alla capacità di restituire un valore alla comunità attraverso iniziative, percorsi, attività e testimonianza – successive alla partecipazione al progetto – che abbiano l’obiettivo di sensibilizzare tutti gli studenti ai temi affrontati. “Auguro buon viaggio ai quattro rappresentanti della scuola di Sermoneta, affinchè possano tornare arricchiti dal punto di vista umano e trasmettere le loro sensazioni agli altri compagni di classe, per fare in modo che mai più possa ripetersi un simile dramma come l’olocausto”.