L’ente ha rispettato alla lettera tutte le procedure per la gestione dell’emergenza maltempo dello scorso 29 ottobre? E’ bastata questa domanda, posta all’interno di un’interrogazione presentata da Paride Martella e Serafino Di Palma durante le scorso question time, per accendere una miccia che ha portato ad uno scontro verbale molto pesante nel corso della riunione di lunedì. Gli esponenti de Il Biancoleone avevano posto domande circa la gestione e l’attivazione del Centro Operativo Comunale, ponendo l’accento sulla situazione in cui si è trovata la città in quelle ore, con diversi alberi caduti e almeno altrettanti danneggiati seriamente, tanto da costringere l’ente, tramite la Polizia Locale, i volontari e le ditte chiamate nell’occasione a supporto del lavoro dei tecnici dell’Enel, ad intervenire. Proprio sulla destinazione delle tonnellate di legna si sono accese le prime scaramucce in aula, con i consiglieri di minoranza a sottolineare come il Comune non sia dotato di un magazzino dove sistemarle in attesa di decidere cosa farne. Una prima risposta è stata data dal sindaco, che ha confermato di aver seguito le procedure previste, ma poi la questione si è infiammata con l’intervento del Comandante della Polizia Locale Lidano Caldarozzi, presente in aula, che ha spiegato come un paragrafo della legge che regola questo genere di emergenze sia stato rispettato alla lettera, difendendo le scelte dell’ente. Una spiegazione non sufficiente per gli esponenti delle minoranze, con un botta e risposta durato almeno dieci minuti nel quale i toni si sono decisamente alzati tra le parti. Il tutto, va sottolineato, nell’imbarazzo degli amministratori, che in quei momenti concitati non hanno nemmeno potuto fare fronte comune, considerato che sui banchi della maggioranza praticamente non era rimasto nessuno a poter controbattere. Sulla questione è anche intervenuto Piero Formicuccia, responsabile finanziario dell’ente e in consiglio a fare le veci della segretaria, che ha difeso l’operato delle posizioni organizzative.

Per vedere il video e la fotogallery andate QUI