Importante operazione dei Vigili del Fuoco di Latina nei confronti di una preziosa opera che rischiava il danneggiamento a causa di infiltrazioni. Questa mattina il personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha provveduto ad effettuare il recupero di una tela situata nella chiesa di San Bartolomeo a Sezze, a ridosso della vecchia ala dell’ospedale civile. Le operazioni si sono svolte sotto l’attenta supervisione della Prefettura di Latina e personale del Mibact, che avevano ricevuto diverse segnalazioni dalla comunità setina preoccupata dalle condizioni in cui versava la tela raffigurante il “Martirio di San Bartolomeo”, a causa soprattutto delle recenti avverse condizioni meteorologiche, che all’interno della chiesa avevano innescato preoccupanti infiltrazioni d’acqua piovana a carico degli intonaci interni e sovrastanti la zona dell’altare dove era posizionata l’opera. L’attività dei vigili del fuoco è stata fortemente condizionata dalla situazione in cui versa la chiesa, da anni al centro dell’attenzione per una serie di manutenzioni e di messe in sicurezza che sono state più volte sollecitate, e che ha richiesto un’attenta azione di programmazione delle manovre da adottare per recuperare il dipinto in piena sicurezza. Il dipinto, con estrema cautela, è stato rimosso dagli ancoraggi “a parete” e portato all’esterno della chiesa. L’ente comunale ha collaborato alla fase successiva, quella del trasferimento del quadro all’interno della Cattedrale “Santa Maria”, dove è stato affidato al parroco Padre Damiano Grecu. Nei giorni scorsi, in seguito al maltempo, erano stati effettuati diversi interventi da parte dei Vigili del Fuoco a Sezze, i cui luoghi di culto hanno subito notevoli danni.