La Giò Volley pensa in grande e punta a diventare la stella polare del movimento pallavolistico del territorio. Lo confermano le parole del presidente Claudio Malfatti che accoglie con soddisfazione la crescita esponenziale del settore tecnico del club: “Con enorme soddisfazione posso affermare che stiamo costruendo un polo pallavolistico di grandissimo livello, un punto di riferimento per tutta la nostra regione. Siamo ambiziosi e vogliamo continuare a crescere per puntare sempre più in alto”, ha affermato il patron della Giò Volley. A riprova dello splendido lavoro svolto, il roster della Prima squadra sarà composto anche quest’anno da atlete giovanissime, nate dal 1999 al 2002: “È la conferma della nostra volontà di costruire un progetto a lungo termine che possa coinvolgere tutte le realtà territoriali, sotto la nostra guida – ha aggiunto- Abbiamo in mente programmi ambiziosi che avvalorano il concetto di società gestita come azienda specializzata nello sport. Si tratta di una mentalità diversa di gestione nella quale vogliamo inglobare tutti i club a noi vicini che come noi hanno grandi aspirazioni”. Potenziamento della struttura societaria, implementazione del risorse e uno staff tecnico di primissimo livello rappresentano i punti cardine di un percorso che promette grandi risultati: “Il futuro è rappresentato dai giovani talenti e per questo stiamo puntando anche per l’alto livello su profili in grado di sviluppare il proprio potenziale attraverso un lavoro mirato, curato da uno staff tecnico di primissimo piano composto da professionisti del settore- ha concluso – L’intento è quello di valorizzare le giovani promesse del territorio creando un polo pallavolistico che possa aiutare tutti i sodalizi a crescere e a raggiungere le soddisfazioni che meritano. Vogliamo riportare la nostra regione nel gotha del volley nazionale e stiamo lavorando alacremente e con minuziosità per centrare anche questo ambizioso obiettivo nel più breve tempo possibile”. Il Clinic tecnico svoltosi nel mese di luglio con il coach dell’Imoco Conegliano campione d’Italia 2018, Daniele Santarelli (nella foto con il presidente Malfatti), è la dimostrazione concreta della volontà della Giò Volley di costruire un futuro sempre più roseo.