Anticipa i tempi Domenico Guidi, che scioglie con qualche giorno di anticipo rispetto alla seduta di insediamento del consiglio comunale prevista per sabato mattina la composizione del suo esecutivo, dei due assessori che comporranno la giunta comunale insieme allo stesso primo cittadino. Si tratta di Giovanna Coluzzi e di Lorenzo Bernabei, rispettivamente eletti consiglieri nella lista Bassiano Futura con 68 e 76 voti (seconda e terzo nelle preferenze della lista), che gli hanno permesso di sedere in consiglio. Per Giovanna Coluzzi si tratta della seconda esperienza in giunta, dopo il quinquennio appena trascorso. Per lei il sindaco ha optato anche per il ruolo di vicesindaco del borgo lepino, oltre alle deleghe a Politiche Sociali, Pari Opportunità ed Istruzione. Una sola piccola modifica rispetto agli incarichi dell’ultimo mandato di Guidi, la sostituzione della delega alla Sanità con quella all’Istruzione. Il terzo componente della giunta, invece, è Lorenzo Bernabei, 40enne da 16 impiegato in un’industria farmaceutica locale. Le sue deleghe saranno ai Lavori Pubblici, Ambiente, Attività Produttive e Commercio, Sport e Centro Storico. Il terzo ed ultimo tassello che manca, quello relativo all’elezione del presidente del consiglio comunale, sarà appannaggio di Costantino Cacciotti, già presidente della massima assise cittadina nell’ultima consiliatura, il più votato della lista Bassiano Futura che, stando a quanto si è appreso, ci ha tenuto a proseguire in questo tipo di esperienza. Il sindaco, però, ha voluto fare di più, confermando quanto detto appena dopo la sua elezione, la partecipazione tramite incarichi a tutti quelli che componevano la sua lista. Nel consiglio di sabato, infatti, il primo cittadino presenterà diverse deleghe esterne che sono sul punto di essere confermate. Indiscrezioni parlano di una delega a Cultura e Sanità per il consigliere Giuseppe Avvisati, della delega alle Politiche Giovanili per Giorgia Avvisati, di quella a Marketing Territoriale e Turismo per Franco Cifra, Attività Artigianali ad Antonio Sabato, Associazioni venatorie, Protezione Civile, Volontariato, Polizia Locale Viabilità, Trasporti a Fabio Alessandroni, Bilancio e Tributi ad Angela Bernabei, Spettacolo e Manifestazioni ad Alessandro Colandrea, mentre Costantino Cacciotti si occuperà di Politiche del Lavoro, Demanio e Patrimonio, Usi Civici, Urbanistica, con Cinzia Cavallari a Sicurezza dell’area urbana. Il primo cittadino, infine, terrà le deleghe ad Affari Generali, Acqua Pubblica, Energia e Personale.