Il 14 aprile 2018 alle ore 19,00, a latina, strada alta, i carabinieri della stazione di Borgo Sabotino, nell’ambito dei predisposti servizi tesi a infrenare i reati contro il patrimonio, hanno arrestato M.V., 26enne cittadino moldavo.
L’uomo, fermato e controllato a bordo di un’autovettura Daewo Lanos, risultava colpito da un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla procura per i minori dell’Aquila, poiché ritenuto responsabile del reato di “furto aggravato” in concorso..
L’arrestato è stato associato presso la locale casa circondariale, ove dovrà espiare la pena di anni 3 e gg.9 di reclusione. nella circostanza, lo stesso, è stato denunciato anche per guida senza patente.