Tempo di valutare i danni per la violenta ondata di maltempo che ha interessato nella notte appena trascorsa la provincia di Latina. Anche i Lepini, soprattutto Sezze e Roccagorga, sono stati colpiti dalla pioggia e dal fortissimo vento che ha imperversato nelle ore notturne. A Roccagorga gli uomini della Polizia Locale, dei Vigili del Fuoco e dei gruppi di Protezione Civile sono stati impegnati a rimuovere alberi e rami caduti su alcune strade, mentre preoccupa la situazione di un palo della Telecom che è stato gravemente danneggiato e pende pericolosamente sulla strada. A Sezze i danni maggiori, con segnalazioni di alberi caduti in località Colli, in via Foresta e nella zona tra via Melogrosso e via Montagna. Pericolo anche sulla facciata del punto di primo intervento, con una pesante lamiera rimasta in bilico fino all’intervento dei vigili che hanno proceduto a rimuoverla. In pianura sono state tante le segnalazioni, soprattutto per serre divelte e capannoni e stalle con i tetti scoperchiati. Ma la situazione più grave si è verificata in zona Anfiteatro, in via Paganini, dove un tetto lamellare di oltre cento metri quadrati è stato divelto ed è volato addosso alla adiacente palazzina, senza procurare, fortunatamente, danni alle persone che in quel momento stavano dormendo. Sul posto, già da questa mattina, si sono recati gli uomini della Polizia Locale coordinati dal comandante Lidano Caldarozzi, e i Vigili del Fuoco. Anche su via del Guglietto risultano ingenti danni e la strada è stata chiusa. Problemi anche alla tensostruttura in località Le Fontane. L’amministrazione si è subito messa in azione per effettuare sopralluoghi. Il sindaco e il consigliere Mauro Calvano hanno monitorato le situazioni più gravi ed hanno deciso di predisporre la richiesta di stato di calamità naturale alla Prefettura di Latina, fornendo un modulo che già da lunedì sarà disponibile presso gli uffici della Polizia Municipale. Alle richieste di risarcimento per i danni subiti dovranno essere allegate una relazione tecnica, una serie di fotografie ed un documento di identità.