In seguito alle analisi effettuate dai laboratori di Acqualatina, il fenomeno di torbidità che in questi giorni ha interessato i Comuni Maenza, Roccagorga e Priverno dei Monti Lepini risulta rientrato, nel rispetto di quanto stabilito dal D. Lgs. 31/01. Per quanto concerne i comuni di Prossedi e Roccasecca dei Volsci, i valori sono in continuo miglioramento ma non ancora conformi a quanto stabilito dal decreto suddetto.
Acqualatina ha già provveduto a inoltrare i risultati analitici a tutti gli organi competenti per l’attuazione dei passaggi necessari alla revoca delle ordinanze sindacali di non potabilità.