Non riesce ad acciuffare i due punti un’Oasi di Kufra Fondi apparsa stanca nel finale di gara a causa delle rotazioni ridotte all’osso per le importanti assenze di Puhovs, Cappiello e D’Angelis che hanno obbligato lo staff tecnico rossoblù a spremere i titolari, arrivati privi di energia nel momento clou del match. Una gara a dir poco combattuta quella tra i fondani e la Vis Nova con i padroni di casa a tentare l’allungo nel terzo periodo (44-38) grazie all’energico Defreitas e alla coppia Fontana-Di Manno. Nell’ultimo periodo però a far da spartiacque è la maggior lucidità degli ospiti che trascinati da Argenti e Martino riescono a chiudere la gara a proprio favore. Un match molto altalenante per la truppa di Di Fazio che avrà ora una settimana di lavoro per aggiustare alcuni meccanismi poco “fluidi” e provare a “recuperare” qualche pedina dall’infermeria. Il calendario non è di quelli agevoli, la prossima settimana ci sarà una trasferta dall’altissimo coefficiente di difficoltà, l’Oasi di Kufra andrà infatti a far visita al temibile San Paolo Ostiense. (In foto Elliott Defreitas, autore di una prova da 12 punti e 16 rimbalzi).