Il Basket femminile pontino non si ferma e continua ad allargare i propri orizzonti e lo fa attraverso la nascita di nuove realtà cestistiche. Una di queste è la Latinense Basket, società satellite della Bull Basket Latina, nata da un accordo tra la società Pontina e la Smit Roma. Partecipante al campionato Under20, affidata al giovane allenatore Alessandro Carlaccini, questo sodalizio prende vita dalla volontà dei vertici delle due società di dar sempre più voce alla realtà cestistica femminile. Sponsor di questa nuova realtà è la Redimedica Laboratori Analisi e Poliambulatorio di Latina struttura sanitaria multidisciplinare orientata sia alla diagnosi precoce delle patologie, sia alla prevenzione delle eventuali complicanze, nonchè alla riabilitazione e alla valutazione di screening delle malattie cardiovascolari, senza dimenticare la diagnostica laboratoristica, attiva sul territorio da oltre 50 anni. Esordio in campo non dei più fortunati con la prima partita del campionato di categoria giocata il 29 Ottobre 2017 contro Cest. Azzurra Orvieto finita con il punteggio di 85-29. E’ stata questa una partita importante per il valore tecnico e progettuale che ha visto in campo anche una bella rappresentanza di atlete della Redimedica Bull Latinadello scorso anno in particolare Kolar Irene, Bambini Anna e Nena Chrysanthidou. Accantonata la gara d’esordio si torna in campo per la seconda gara di campionato dove finalmente si iniziano a vedere le risultanze degli allenamenti fatti in palestra. Sul parquet della Scuola Media Milani la squadra di casa è scesa in campo contro Basket Roma e sigla la prima vittoria del campionato con il punteggio di 57-53.