E’ un 32enne di nazionalità indiana, l’uomo tratto in arresto dagli uomini della tenenza di Fondi la notte del 29 ottobre scorso. Lo spacciatore veniva colto in flagranza di reato appena dopo aver ceduto, ad un connazionale, due dosi di cocaina dal peso complessivo di 0.2 grammi. Fatale all’indiano i servizi di osservazione, controllo e pedinamento messi in atto dai carabinieri nei suoi confronti.
Le successive perquisizioni personali, e domiciliari, consentivano ai militari dell’Arma di rinvenire ulteriori 0.3 grammi di sostanza stupefacente e vario materiale per il taglio e confezionamento delle dosi.
Espletate le formalità di rito, l’arrestato veniva posto agli arresti domiciliari, in attesa di presentarsi davanti al giudice per il rito direttissimo.