Federica Di Sarra e Giorgia Marchetti sono le regine del doppio dell’edizione numero 32 degli Internazionali Femminili di Tennis in corso di svolgimento a Sezze. In una finale che resterà nella storia del torneo, la romana e la fondana, teste di serie numero 2 del tabellone, sono riuscite ad avere la meglio della coppia formata dalla russa Maria Marfutina e dall’italiana Dalila Spiteri, al termine di un match avvincente e ricco di colpi di scena. Nel primo set regna un sostanziale equilibrio, rotto da un paio di terribili accelerazioni della coppia italo-russa, che riesce a portarlo a casa con il punteggio di 6-3. Nel secondo, però, la situazione si ribalta, con le due italiane che riescono a strappare il servizio alla Spiteri e a chiudere con il medesimo punteggio, stavolta a loro vantaggio. Si va al long tie-break e le emozioni non mancano, con Di Sarra e Marchetti che partono forte, vengono raggiunte, sprecano due match point, ma poi riescono a chiudere sull’11-9 e a portarsi a casa i due trofei, tra gli applausi del pubblico (folto ed educato come si conviene) sulle tribune dell’impianto di via Piagge Marine. Archiviato il doppio, oggi, si sono tenute anche le semifinali del singolare femminile. Entra nella finale di domani Maria Marfutina, che liquida con un perentorio 6-2/6-1 Tess Sugnaux, svizzera numero 3 del tabellone. Di fronte a lei troverà Claudia Giovine, numero 2 del seeding, che soffre un’ora contro Giorgia Marchetti riuscendo a vincere 7-6(8) il primo set, poi dilaga nel secondo e chiude con il parziale di 6-1 dopo un’ora e 46 minuti in totale. Domani alle 16:30 l’atto finale del torneo.

GUARDA IL FILM DELLA GIORNATA