Gaetano Arduini non sarà il candidato sindaco della lista Noi con Salvini alle prossime elezioni comunali di Sezze, previste per l’11 giugno 2017. A confermarlo lo stesso Arduini, presentato ufficialmente nel mese di febbraio, che ha confermato un’indiscrezione che circolava da un paio di giorni. Alla luce della decisione di rinunciare alla candidatura potrebbero esserci frizioni tutte interne al movimento setino che fa riferimento all’ex esponente della Lega Nord. Tra Arduini, candidato sindaco, Carlo Enrico Magagnoli, in un primo momento referente della campagna elettorale, e Roberto Reginaldi, cui i vertici provinciali avevano affidato il ruolo di responsabile comunale del partito, non era mai corso buon sangue, ma nessuno pensava che i dissidi portassero ad una rottura che ha del clamoroso, a soli due giorni dal termine fissato per la presentazione delle firme della lista. Proprio per questo motivo si potrebbe ipotizzare che la stessa lista non sarà presentata, anche se informalmente sappiamo che lo stesso Roberto Reginaldi si sta occupando della raccolta firme e che, qualora ci riuscisse, la lista sarebbe presentata e lo stesso Reginaldi sarà il candidato sindaco di Noi con Salvini.