Furto notturno all’interno della Casa della Salute di Sezze. Approfittando del buio, ignoti si sono introdotti all’interno della struttura sanitaria ed hanno concentrato le proprie attenzioni sul Centro Unico di Prenotazione, forzando la cassaforte con l’incasso della giornata di venerdì e rubando i personal computer in dotazione ai dipendenti della cooperativa che gestisce il servizio regionale che permette di prenotare visite ed analisi. Difficile conoscere al momento il dettagllio del valore di quanto prelevato dal centro, anche se si ipotizza un bottino di qualche decina di migliaia di euro, considerato anche il valore delle apparecchiature elettroniche. Ad accorgersi del furto, messo a segno senza la possibilità di essere ripresi dalle videocamere di sorveglianza, che non sembrerebbero essere mai state in funzione, il personale della ditta di pulizie che questa mattina stava iniziando il proprio turno all’interno della Casa della Salute di Sezze. In attesa di sviluppi il servizio sarà temporaneamente chiuso, con un sopralluogo previsto per lunedì mattina alla presenza del direttore sanitario e del responsabile della cooperativa che gestisce il servizio che servirà a valutare quali interventi siano da mettere in campo per tornare all’operatività.