Modifiche al Bilancio di Previsione e una serie di iniziative attinenti a progetti culturali, oltre alla conferma dello scioglimento della convenzione con il Comune di Sonnino per quanto concerne la figura del segretario comunale. Questi i temi dibattuti lunedì pomeriggio dalla massima assise cittadina di Bassiano. Presenti in aula i 4 esponenti di maggioranza e Bruno Palombo, membro dell’opposizione che, ad eccezione del Bilancio, ha comunque votato insieme a Guidi, Sulpizi, Coluzzi e Cacciotti. Dopo l’approvazione della variazione di Bilancio, il consiglio si è concentrato sull’approvazione della cittadinanza onoraria a monsignor Francesco Badaracco, rettore della cattedrale di Lodi intitolata a San Bassiano. Poi è stata la volta dell’approvazione del regolamento per il gemellaggio con il paese abruzzese di Basciano, simile al Comune lepino e, come lo stesso Bassiano, impegnato da circa 50 anni nella promozione del prosciutto, con una sagra nata nello stesso periodo di quella bassianese. Il consiglio ha poi reso efficace il protocollo di intesa con l’università anglo-cattolica “San Paolo”, con il sindaco a spiegare per larghe linee come si svilupperà la collaborazione tra ente comunale ed ateneo, con diversi progetti da intraprendere. Infine l’assise, dopo una piccola modifica al piano di Protezione Civile comunale, ha ratificato lo scioglimento della convenzione con il Comune di Sonnino per il ruolo di segretario comunale, anche se non sono emersi dettagli su quali saranno le decisioni che l’ente intenderà perseguire nei confronti di Angelina Tasciotti, trasferita al Comune di Sabaudia.