Un progetto di rete, finalizzato alla promozione della lettura a tema specifico, che ricade sostanzialmente sulla valorizzazione della via Appia, con un mix di laboratori creativi sulla lettura e sull’archeologia, acquisizione di libri, tablet, creazione di un network, nonché un corso formativo rivolto agli operatori culturali del territorio provinciale, che coinvolge tre realtà bibliotecarie omogenee sul piano delle attività dedicate ai bambini: Cisterna di Latina, Formia e Sezze Scalo, la cui biblioteca comunale sarà capofila. L’amministrazione provinciale ha destinato al Comune di Sezze la somma di 18.200 euro per la realizzazione del progetto intitolato “Appia Regina Librarum un ponte di libri e di bytes. Itinerario di lettura per l’infanzia tra passato e futuro digitale” e nei giorni scorsi l’ufficio Servizi Culturali ed Attività Produttive ha accertamento le somme e l’impegno di spesa per la sua realizzazione.