Ha picchiato sua moglie e suo figlio, minacciandoli persino con un coltello da macellaio. Per questo motivo i carabinieri lo hanno arrestato. È successo questa mattina a Borgo Hermada. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno trovato in flagranza di reato, T.G., un 52enne del luogo. L’uomo, poco prima, all’interno della propria abitazione, in stato di alterazione psico-fisica dovuto all’ingestione di sostanze alcoliche, dopo essersi armato di un coltello da macellaio, aveva aggredito e percosso la propria convivente ed il figlio appena maggiorenne, causando lesioni ad entrambi. L’arma utilizzata dall’aggressore è stata sequestrata e l’arrestato, temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza di quel comando, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, previsto per domani 5 novembre 2013.