Ritmi serrati per l’amministrazione comunale di Gaeta, al lavoro per l’approvazione del Bilancio di previsione 2014, prevista per il prossimo mese di dicembre o, al più tardi, per l’inizio del 2014. A tale scopo si è svolta il 23 ottobre scorso, presso il Palazzo Comunale, la Conferenza dei Servizi Locali, convocata dal sindaco, per dare sostanza al principio dell’amministrazione partecipata. Invitate tutte le associazioni di utenti aventi struttura organizzativa e le sigle sindacali territoriali iscritte all’Albo delle Associazioni al fine di dare il proprio contributo, formulando proposte utili, alla redazione del fondamentale strumento finanziario del Comune. Costruire insieme il Bilancio di previsione, raccogliendo gli input e le istanze che vengono dal territorio, attraverso le confederazioni sindacali e le strutture associazionistiche, vero e proprio humus della nostra comunità cittadina: questa la volontà che caratterizza l’attuale amministrazione, ribadita nel corso della Conferenza dal Primo Cittadino: “Il mondo associazionistico espressione delle varie realtà del territorio comunale – ha affermato il sindaco Mitrano – può fornire rilevanti aiuti nell’individuazione delle strategie di intervento più idonee a concretizzare il fondamentale principio della buona amministrazione. Il contributo delle associazioni e dei sindacati nel tracciare i binari su cui far scorrere la programmazione previsionale di Bilancio va considerato essenziale. In particolare mi preme sottolineare il loro ruolo fondamentale nella lotta al disagio sociale, ma anche nella valorizzazione dei tesori del nostro territorio. Ho già avuto modo di apprezzare i frutti di questa collaborazione nella stesura del Bilancio 2013, in cui diverse azioni realizzate sono state, infatti, proposte dal tessuto associazionistico e sindacale. Auspico che tale sinergia e sostegno si rafforzino e proseguano in modo sempre più efficace”. Hanno partecipato alla riunione, presieduta dal Primo Cittadino, Marianna Sguazzo (CISL), Umberto Coco (FNP CISL Latina) Claudia Baroncini (CISL Latina) Raffaele D’Ettore (SPI CGIL Latina), Valerio Natale (UIL pensionati Latina) Gabriele Dell’Anno (Asd Triade). Da tutti i presenti sono giunte manifestazioni di grande interesse per i lavori della Conferenza, e di ferma volontà a continuare il confronto e la collaborazione con il Comune, in particolare sulle tematiche sociali. Nel corso dell’incontro sono state proposte varie iniziative volte a risolvere o quantomeno contenere problematiche sociali; contrastare la povertà, in aumento a causa della congiuntura economica sfavorevole; favorire la partecipazione dei cittadini ai fenomeni associazionistici del territorio. Valutati anche progetti d’intervento per la valorizzazione turistica, sportiva, delle tradizioni locali e del nostro territorio in generale. Il Sindaco Mitrano, nel ringraziare vivamente i presenti per la loro fattiva partecipazione, ha garantito ampia disponibilità ad attuare concretamente le idee avanzate, in particolare quelle finalizzate a combattere il disagio sociale e a promuovere azioni che favoriscano il coinvolgimento attivo dei cittadini nell’universo associazionistico.